Videogiochi e sogni lucidi – I believe I can fly!

Uno degli elementi quasi essenziali che rende un videogioco horror (e non solo) veramente spaventoso e terrificante è la componente del “sogno“. Abbiamo vestito chissà quante volte i panni di eroi tormentati da incubi e sogni spaventosi. E chissà quante volte hanno iniziato a farci effettivamente parte! Il protagonista spesso si muove all’interno del proprio sogno, combattendo contro i mostri e gli orrori che riemergono dal proprio inconscio. Ebbene, forse non ci crederete, ma entrare all’interno dei propri sogni, riuscendo a controllarne l’esperienza è possibile: questi sogni sono denominati “lucidi”.

SOGNI LUCIDI, CHE ROBA SONO? – Mentre facciamo un sogno lucido, ci rendiamo personalmente conto di stare sognando, e di essere quindi all’interno del proprio sogno. Facendo ciò, la persona sarà in grado di modificare e personalizzare come più si vuole il proprio sogno. Una peculiarità di questo tipo di sogni è che, secondo gli psicologi, essi aumentino creatività, problem solving e autostima del soggetto. In più, i sogni lucidi aiutano il sognatore a superare le proprie paure e angosce che lo tormentano.
E’ possibile perfino entrare volontariamente in un sogno lucido. Innanzitutto, un prerequisito fondamentale è quello di riuscire a ricordare i propri sogni (sarebbe utile, quindi, al momento del risveglio, scrivere cosa è successo nel sogno in un diario). Dopodichè, per arrivare a provare un sogno lucido, il soggetto dovrà sottoporsi a vari test, come l’RCT (metodo del controllo sulla realtà), per il quale si dovrà prestare attenzione (durante tutto l’arco della giornata) a particolari oggetti che nei sogni potrebbero cambiare.
Ma come si fa a capire se SIAMO in un sogno lucido? Nei sogni si può volare: provando a spiccare un balzo, la persona riuscirà a sconfiggere la forza di gravità (che nel mondo dei sogni non esiste). Altri segni distintivi che caratterizzano un sogno lucido sono le parole/frasi scritte, che cambiano in continuazione. Spegnere la luce è impossibile, così come provare ad accenderla quando ci si trova in una stanza buia. Ci sono svariati altri modi per capire se siamo in un sogno o nella vita reale, ed è di questo che si occupa la onironautica.

SOGNI LUCIDI E VIDEOGIOCHI HORROR – Nei videogiochi horror, ormai, trovarsi dispersi nei sogni del protagonista è un classico. Ebbene, affrontando i propri sogni, l’eroe riuscirà a debellare le proprie paure e le proprie angosce, riuscendo a vivere al meglio la sua vita futura. Uno degli ultimi horror che si occupava di questo argomento che ho giocato con molta curiosità è stato “Deep sleep“, indie prodotto dalla Armor Games (di cui ne ha fatto una trilogia). Il gioco mostra abbastanza bene cosa vuol dire trovarsi in un sogno, vedere come l’ambiente fisico può cambiare in continuazione.

Il sogno lucido è solo una delle componenti psicologiche presenti in un gioco horror.

[whohit]Videogiochi e sogni lucidi – I believe I can fly![/whohit]
By |2017-06-19T14:08:04+00:00novembre 19th, 2015|Gamer's Mind|0 Comments

About the Author:

Dottore in Psicologia dello sviluppo e della comunicazione Nato a Brescia (BS) il 24/10/1992. Si è laureato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia nel 2014 in Scienze e tecniche psicologiche e nel 2016 ha conferito la laurea magistrale in “Psicologia della comunicazione, del benessere e dell’empowerment”. Appassionato di videogame dalla tenera età di 5 anni, predilige i Gdr, i fantasy e i giochi strategici. Gioco preferito: “The legend of Zelda: The wind waker”