Dal 10 al 11 settembre 2016, abbiamo organizzato, insieme alla professoressa Manuela Cantoia, dei laboratori volti a ridurre il gap generazionale tra genitori e figli, inerenti il tema dei videogiochi. Durante quest’iniziativa le famiglie avevano occasione di esplorare il medium insieme al fine di operare una co-costruzione di significati positiva ad esso collegata.