Loading...
About us Vecchio 2018-06-10T18:50:29+00:00

Il nostro orizzonte

Horizon Psytech nasce dalla necessità di accostare conoscenze e competenze di derivazione psicologica alle nuove tecnologie, con particolare attenzione ai videogiochi. In un mondo che contemporaneamente condanna le sue creazioni tecnologiche, ritenendole inadeguate, e accusa i propri fruitori incompetenza nella gestione delle stesse, è fondamentale avere una figura professionale, adeguatamente formata, capace di fornire delle linee guida che sopperiscano a tali mancanze.

Consci del fatto che una tecnologia altro non è che un mero mezzo creato dall’uomo per semplificargli la vita, scegliamo di credere nelle persone, confidando che queste ultime possano imparare a gestirle ed impiegarle in maniera coscienziosa, autonoma ed efficace per i propri scopi. In questo modo è possibile beneficiare completamente dei vantaggi che queste comportano, raggiungendo lo scopo per cui esse stesse sono state create.

Da qui l’interesse di Horizon Psytech per temi come la media education, la psicologia dei videogiochi, gli e-sport e la formazione del capitale umano. Il nostro team offre servizi per le persone attraverso la progettazione, il testing e la verifica di nuove tecnologie attraverso un’indagine psicologica critica, concentrata sulle necessità peculiari del vostro progetto. Il nostro obiettivo è creare e rifinire servizi, artefatti e sistemi operativi che puntino a promuovere lo sviluppo delle potenzialità degli utenti.

Il nostro team

Gabriele Barone

Dottore in psicologia della comunicazione e delle nuove tecnologie

Nato il 2/11/1991 a Sorengo (CH).

Si è laureato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 2014 in Scienze e tecniche psicologiche, per poi conseguire la specializzazione nella medesima università in Psicologia della comunicazione, del benessere e dell’empowerment, ottenuta nel 2016.

Da sempre appassionato di videogiochi, predilige i generi fantasy e di simulazione.

  • Psicologo dei videogiochi
  • Responsabile commerciale e organizzativo
  • Esperto di Media Education
  • Docente di Psicologia degli e-sport accreditato da MSP Italia

Giacomo Garcea

Dottore in psicologia della comunicazione e delle nuove tecnologie e in psicologia dello sport

Nato a Rho (MI) il 1/10/1992.
Si è laureato presso l’Università Cattolica del Sacro cuore di Milano nel 2014 in Scienze e Tecniche Psicologiche. E ha ottenuto la laurea specialistica Psicologia della comunicazione, del benessere e dell’empowerment nel 2016.

Appassionato di videogame, in particolare GDR, FPS, Sportivi e tattici.

  • Psicologo dei videogiochi
  • Psicologo dello sport
  • Esperto di usabilità e user experience

  • Responsabile del supporto nel settore degli e-sport
  • Esperto PEGI

Francesco Italiano

Dottore in scienze e tecniche psicologiche

Nato a Modena il 05/03/1991.
Si è laureato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nel 2014 in Scienze e tecniche psicologiche.

Attualmente frequenta la laurea specialistica nella medesima università milanese in Psicologia della comunicazione, del benessere e dell’empowerment.

Da sempre appassionato di videogiochi, predilige i generi fps, picchiaduro, simulatori di guida, mmorpg.

Appassionato di videogame, in particolare GDR, FPS, Sportivi e tattici.

  • Psicologo dei videogiochi
  • Esperto di dipendenza da videogame
  • Ricercatore in psicologia delle nuove tecnologie

Andrea Zanacchi

Dottore in Psicologia dello sviluppo e della comunicazione

Nato a Brescia (BS) il 24/10/1992.
Si è laureato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia nel 2014 in Scienze e tecniche psicologiche e nel 2016 ha conferito la laurea magistrale in “Psicologia della comunicazione, del benessere e dell’empowerment”.

Appassionato di videogame dalla tenera età di 5 anni, predilige i Gdr, i fantasy e i giochi strategici. Gioco preferito: “The legend of Zelda: The wind waker”

  • Psicologo dei videogiochi
  • Responsabile dell’area stampa “Psicologia dei videogiochi”
  • Esperto del sistema PEGI
  • Esperto di Videogame Marketing

I nostri articolisti

Ambra Ferrari

Nata il 2/10/1991 a Bergamo.

Dopo aver trascorso un semestre presso l’Università di Leeds (UK), si laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università di Bergamo, per poi conseguire la specializzazione in Neuroscienze presso l’Università degli Studi di Trento.

Attualmente è dottoranda presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, occupandosi di progetti di studio di Realtà Virtuale, User Experience Testing e Serious Gaming, con particolare attenzione all’attivazione psicofisiologica del giocatore.

Andrea Benassi

17/06/1992
Laureato a Padova in Psicologia Sociale, del Lavoro e della Comunicazione.

Da quando gli è stata regalata una ps1 nel lontano 1999 non ha mai smesso di giocare ai videogiochi. Predilige gli RPG ma sono pochi i giochi a cui non giocherebbe.

Andrea Bertoglio

Nato a Brescia (BS) il 6/1/1991.

Ha studiato presso il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Milano. Attualmente lavora presso lo studio tecnico SIMECO s.n.c. di Castegnato. Appassionato di videogiochi, predilige i GDR fantasy ed i Puzzle Game.

Daniele Brussolo

Nato: 28/10/1991

Laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università di Padova, dove consegue nel 2016 la laurea magistrale in Psicologia di Comunità.
Giocatore di platform fin da piccolo si è poi appassionato a strategici e GDR.

Giuseppe Virgilio

Nato il 14/09/1992.

Laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, consegue nell’anno accademico 2016 la laurea magistrale in Psicologia degli Interventi Clinici nei Contesti Sociali nella stessa università.

Appassionato sin da bambino ai giochi della vecchia PSOne, apprezza su tutti i titoli di avventura, come Uncharted, o animati da una trama molto intensa, come Metal Gear.

Guido Carlo Massardi

Nato il 9/11/1992.
Laureato in psicologia cognitiva applicata presso l’università degli studi di Padova.

Appassionato del mondo nerd e di ciò che ruota attorno ad esso, affascinato dalla cultura pop e underground del fumetto, cinema e dei videogiochi. Personaggio interessato a studiare i rapporti e i costumi antropologici della sub cultura contemporanea legata alla realtà videoludica. Amante di ogni genere di videogioco, da quello automobilistico (cresciuto con Gran Turismo), agli FPS, GDR, MMORPG. Se dovesse scegliere il gioco preferito opterebbe per la classica trilogia di Prince of Persia.

Martina Mazzei

Nata a Milano nel 1990, appassionata di videogiochi da sempre.
Laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche nel 2015 presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca si sta specializzando in Psicologia dei Processi Sociali Decisionali e dei Comportamenti Economici presso il medesimo Ateneo.

Attualmente si occupa di interazioni tra Videogiocatori online e del ruolo delle Videogiocatrici nella Community italiana.
Predilige i MMORPG e le avventure punta e clicca ma non disdegna alcun tipo di gioco.

Marco Giordano Muratore

Nato il 07/10/1994.
Si sta laureando presso l’Università degli studi di Trento in Interfacce e Tecnologie della Comunicazione

La sua esperienza con il mondo videoludico è nata all’età di quattro anni, divisa tra sessioni di gioco a Myst e Rayman 2 : The Great Escape sul PC della madre  e vari giochi sulla Playstation 1. Le sue specifiche aree di competenza sono la Storia dei Videogiochi, il Retrogaming, tutto ciò che riguarda il mondo console, l’interazione uomo-macchina, la User Experience e le User Interfaces e l’area tecnica riguardante hardware e software.

Paolo Caviglia

Nato a Genova il 15 giugno 1994.

Dopo aver frequentato il liceo classico decide di iscriversi a Scienze e tecniche psicologiche a Torino. Laureatosi, decide di proseguire i suoi studi iscrivendosi al corso di Psicobiologia e neuroscienze cognitive all’università degli studi di Parma.

Predilige un approccio biologico per la psicologia, anche se vorrebbe approfondire i suoi studi sull’approccio psicoanalitico. Incallito videogiocatore da console, non ha mai disprezzato il gaming su pc. Amante degli open world, il suo videogioco preferito della nuova generazione è No man’s Sky. Cresciuto a pane, Crash Bandicoot ed Age of Empires.

Roberto Parnasso

Nato il 10/05/1994 a Cles (TN).

Studente di Interfacce e Tecnologie della Comunicazione presso l’Università degli studi di Trento. Attualmente in attesa di Laurea.

Cominciando​ ​con​ ​i​ ​giochi​ ​per​ ​DOS​ ​da​ ​piccino​ ​assieme​ ​al​ ​padre,​ ​non​ ​ha​ ​mai​ ​smesso​ ​di essere​ ​appassionato​ ​del​ ​mondo​ ​videoludico,​ ​quasi​ ​esclusivamente​ ​su​ ​computer.​ ​Predilige​ ​gli FPS​ ​Online,​ ​anche​ ​se​ ​non​ ​disdegna​ ​anche​ ​altri​ ​titoli​ ​dove​ ​la​ ​storia​ ​narrativa​ ​ricopre​ ​un​ ​ruolo importante.

Sara Peracchia

Nata il 15/09/87.
Laureata con il massimo dei voti al corso di Neuroscienze Cognitive presso l’Università degli Studi dell’Aquila, attualmente si occupa dello studio degli effetti dell’esposizione ai videogames all’interno dei progetti di ricerca del corso di Dottorato frequentato presso la medesima università.

Gli obiettivi principali dei sui studi riguardano gli effetti dell’esposizione a videogames a livello emotivo, comportamentale, ma sopratutto cognitivo (attenzione, tempi di reazione, memoria, etc…) con l’obiettivo principale di individuare eventuali benefici di tali strumenti tecnologici molto criticati.

Teo Petruz

Nato il 10/10/1991
Laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche nel marzo 2017 con la tesi “Gli effetti delle rappresentazioni di genere e dei contenuti violenti nei videogiochi sul comportamento”.

Ha iniziato a giocare all’età di 6 anni con il Sega Mega Drive e da lì non ha più smesso; tra Playstation Xbox PC e Nintendo non si è fatto mancare nulla. Preferisce RPG e sparatutto, ma apprezza anche una forte componente narrativa a un multiplayer competitivo.