Horizon Psytech alla Games Week: intervento di media education

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Il 14/10 alla Games Week, in collaborazione con Game Princess e insieme alla prof.ssa Cantoia e al prof. Milani, entrambi docenti universitari presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, abbiamo svolto un intervento di videogame education. Presenti ragazzi di liceo di 15/16 anni (seconda superiore), abbiamo spiegato a loro e ai professori il ruolo del PEGI all’interno dei videogiochi.

E’ stata spiegata, grazie ad alcuni brevi filmati di AESVI, la simbologia presente sul retro delle copertine di parecchi videogiochi e, grazie a brevi filmati di gameplay su alcuni famosi videogiochi, è stata proposta un’interessante attività ai ragazzi, i quali dovevano indovinare il target d’età a cui il videogioco è destinato.

More to explorer

Portiamo i videogiochi nelle scuole elementari come attività di prevenzione

Portare i videogiochi a scuola? Sarebbe impensabile, ma proporre un corso di educazione e prevenzione per il comportamento di utilizzo è un altro discorso. Anzi, molte scuole richiedono questo nostro servizio (che puoi approfondire qui) per prevenire possibile problematiche d’insorgenza in

Cina: non è un paese per gamer

Fa rumore la notizia appena riportata dai giornali italiani e pubblicata di recente dalle testate internazionali del coprifuoco indotto dal Governo cinese per i videogiocatori minorenni. Tra i commenti e i vari giornalisti si può notare come vi siano due

Il PEGI diventa legge? Facciamo chiarezza.

Tra la tarda serata di ieri e la mattinata di oggi diverse testate giornalistiche videoludiche (noi compresi) hanno riportato la notizia secondo cui il sistema PEGI (per saperne di più sul PEGI, clicca qui) sarebbe diventato a breve legge. AESVI

Leave A Comment

Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza d'uso dell'utente. Proseguendo nella navigazione dichiari di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo, per maggiori informazioni a riguardo clicca

QUI