Horizon Psytech & Games alla Milan Games Week 2018!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

Come probabilmente avete saputo dalla nostra pagina Facebook, domenica 7 Ottobre Horizon Psytech & Games con Andrea Zanacchi, Gabriele Barone e Ambra Ferrari,  ha svolto una talk informativa riguardo i benefici e le abilità che si potenziano giocando ai videogiochi, presso la fiera videoludica più famosa in Italia: la Milan Games Week.

In collaborazione con l’OPL (Ordine Psicologi Lombardia), la talk si è centrata a dare un ruolo “positivo” ai videogiochi, ponendo rilievo alle caratteristiche per cui un videogioco può diventare uno strumento costruttivo col quale migliorare la propria vita, potenziando competenze cognitive, emotive e relazionali.

Citando Jane McGonigal “Credo che se vogliamo sopravvivere il prossimo secolo su questo pianeta, dovremo giocare di più”. Siamo una generazione di giocatori, che passa molte ore del proprio tempo libero sfruttando e alimentando la propria passione sui videogiochi. Si può quindi dire che, oltre al percorso didattico e scolastico intrapreso dalle elementari alle superiori, in quanto giocatori abbiamo intrapreso un percorso formativo parallelo, diventando a tutti gli effetti “esperti” videogiocatori.

Giocando si impara, soprattutto se il giocatore ragiona e riflette sulle strategie usate per superare il livello di gioco. Imparare diventa comprendere ciò che si sta facendo, solo così l’attività ludica diventa quindi attiva e funzionale. Solo così, tramite la metacognizione, il gioco diventa apprendimento.

Ringraziamo tutti quelli che si sono presentati alla talk e quelli che ci hanno sostenuto sui social!

Alla prossima

More to explorer

Portiamo i videogiochi nelle scuole elementari come attività di prevenzione

Portare i videogiochi a scuola? Sarebbe impensabile, ma proporre un corso di educazione e prevenzione per il comportamento di utilizzo è un altro discorso. Anzi, molte scuole richiedono questo nostro servizio (che puoi approfondire qui) per prevenire possibile problematiche d’insorgenza in

Cina: non è un paese per gamer

Fa rumore la notizia appena riportata dai giornali italiani e pubblicata di recente dalle testate internazionali del coprifuoco indotto dal Governo cinese per i videogiocatori minorenni. Tra i commenti e i vari giornalisti si può notare come vi siano due

Il PEGI diventa legge? Facciamo chiarezza.

Tra la tarda serata di ieri e la mattinata di oggi diverse testate giornalistiche videoludiche (noi compresi) hanno riportato la notizia secondo cui il sistema PEGI (per saperne di più sul PEGI, clicca qui) sarebbe diventato a breve legge. AESVI

Leave A Comment

Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza d'uso dell'utente. Proseguendo nella navigazione dichiari di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo, per maggiori informazioni a riguardo clicca

QUI