SCREEN ART CHALLENGE – ARRIVA LA SFIDA DELL’ESTATE PER GAMER

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

L’estate è cominciata e in questo torrido Luglio non ci si poteva non aspettare qualcosa per animare i Social Network. Ebbene dopo le varie Bottle Flip o Col Water Challenge quest’anno cosa arriva? La Bottle Cap Challenge… Davvero? Sul serio la sfida dell’estate consiste nel togliere il tappo ad una bottiglia con un calcio? Si sta davvero scavando in basso. Premesso che queste sfide hanno davvero scassato le bottiglie, non c’è nulla di più stimolante?

Ed è qui che entra in gioco Horizon, che quest’anno si adegua al trend delle sfide estive, ma che vuole proporre alla sua utenza, qualcosa di più creativo del prendere a calci le bevande. Nasce così la nostra Screen Art Challenge.

I videogiochi sono una forma d’arte. Siamo tutti d’accordo immagino? Chi per il profilo grafico, chi per quello di programmazione, altri magari citeranno la narrazione, mentre alcuni si soffermeranno sul gameplay. Il videogioco non è solo una forma d’arte, ma è il mezzo in cui convogliano più espressioni artistiche.

Visto che su questo siamo tutti (sondaggi Instagram della nostra pagina alla mano) d’accordo, passiamo allo step successivo: vogliamo dimostrarlo al mondo dei non giocatori?

Da qui la nostra sfida: conquista il web con la tua arte e diventa così testimonianza che i videogioco sono un mezzo per esprimere la propria arte, ma soprattutto le proprie emozioni. Come fare? Il regolamento è molto semplice e viene riportato nello stesso post di Facebook che lancia la sfida:

“Inviaci in privato uno screenshot che per te sia artistico, attribuendogli un titolo. Noi lo caricheremo nell’apposito album nel quale avrà dal 1° Luglio al 24 Luglio la possibilità di essere votato.
Gli 8 screenshot con più reazioni passeranno alla fase successiva, in cui verranno organizzati (tramite sondaggi) degli scontri diretti. I tre vincitori potranno ottenere magnifici premi targati Horizon Psytech, come due chiavi di gioco per Fates 8 Stories da condividere con un amico, il libro “Dentro il videogioco”, una maglietta contro gli stereotipi, poster e news grafiche.
Puoi partecipare anche inviandoci più screenshot (massimo 3).

Sei pronto a far valere le tue capacità artistiche?
Dimostriamo che i videogiochi sono anche un mezzo artistico!”

Sei pronto a cogliere il Joypad della sfida e a inviarci in tuoi pezzi più pregiati? Hai tempo fino al 24 Luglio, ma conviene sbrigarsi o la concorrenza rischia di diventare proibitiva!

More to explorer

Videogiochi e senso morale – Quando la giustizia è in gioco

Giustizia in gioco La morale, intesa come l’insieme dei valori e delle norme da essi derivate che guidano il comportamento umano, è stata tradizionalmente un ambito della filosofia. Eppure essa è il prodotto di processi sociali e esperienze individuali. Possono

Remedy, Control e la narrativa disarmante

Non è la prima volta che parlo di narrazione in queste pagine. Il punto è che se ne parla sempre male o troppo poco, limitandosi a lodarla o biasimarla, senza mai andare in profondità ad analizzarla e a mostrare come,

Giocare ad aspettare? Il caso degli idle games

Mi diverto con niente Se chiedessimo ai non addetti ai lavori quale dovrebbe essere la caratteristica principale di un gioco, una delle risposte più comuni (per la disperazione degli studiosi di game design) sarebbe “deve essere divertente”. Con questo si

Leave A Comment

Questo sito utilizza i cookies per migliorare l'esperienza d'uso dell'utente. Proseguendo nella navigazione dichiari di aver letto e accettato i termini e le condizioni di utilizzo, per maggiori informazioni a riguardo clicca

QUI